Angela si racconta

Mi chiamo  Angela , sono pugliese e ho 44 anni, qualche anno fa.... 

 

All’incirca cinque anni fa cominciarono i primi disturbi ad un braccio;

solamente tre anni dopo mi presentarono mister Parkinson, sapevo quello che dovevo combattere, avevo  due strade una era la vita, la grinta e soprattutto i miei due ragazzi, l'altra  era arrendermi a lui...non ho mai avuto dubbi ho scelto la prima non ho mai cambiato di una virgola la mia vita, lavoro,palestra,corsa.

Fino all'aprile del 2019 quando cominciai ad accusare  un fastidio  al collo, non riuscivo a portarlo nella direzione che volevo io.

L’esito della visita fu Chiara: era distonia cervicale. Avrei voluto urlare dare di matto ma non riesco ad arrendermi, il sorriso fa sempre da cornice al mio volto, tutti mi definiscono una guerriera e lo penso anch'io!

A volte ho voglia di toglierla questa  armatura e di piangere per giorni,

non l'ho mai fatto e mai succederà.Penso che questa mia vita spericolata  sia comunque un dono solo perché mi viene data la possibilità di viverla.

Angela 

Condividi su


Questo sito utilizza i cookie.

L’utente accetta? Per saperne di piu'

Approvo